Author Archives:admin

L’ Ottobre

Se siamo caduti per terra, non ci rimane altro che partire dall’inizio

Cari compagni e compagne!

Cari dirigenti di questo organizzazione !
In occasione di questo grande anniversario della Rivoluzione di Ottobre vorrei presentarvi i saluti più cordiali del Partito Comunista di Albania e del suo Comitato Centrale!

Per discutere di questa grande Rivoluzione ci vorrebbe molto tempo, ma tengo a sottolineare come questo atto rivoluzionario,che aveva aperto e aveva creato per la prima volta nella storia umana una nuova e grande epoca per il nostro pianeta, la rivoluzione socialista dell’ottobre, guidata da Lenin e continuata ulteriormente da Stalin, e` e rimarrà per tutti noi comunisti operai e per le masse la guida e lo strumento nel nostro essere rivoluzionario per rovesciare la borghesia, cioè la lotta di classe, che ha come culmine massimo la rivoluzione socialista.AH1962_Foto2grLa nostra dottrina marxista-leninista ci insegna: che la Rivoluzione socialista e’ il punto più alto nella lotta fra le classi, è una legge per la nostra società umana dove passano tutti i paesi, dal capitalismo al socialismo. La questione della rivoluzione, della tattica e della sua strategia, cioè il modo di togliere il potere dalle mani della borghesia, sono la linea di demarcazione restante, sono i confini tra il vero marxismo-leninismo e gli pseudo-comunisti, i revisionisti, i riformisti e gli opportunisti sia della sinistra sia della destra. Il marxismo-leninismo si è ulteriormente arricchito e sviluppato, può arricchirsi nell’interesse dei partiti marxisti-leninisti, ma non può essere mai revisionato nell’interesse della borghesia e delle forze reazionarie come vogliono fare pseudo marxisti. Read More

Attacco chimico in Siria: così il giornalismo ha perso la sua sfida

foto-5La notizia nella sua brutalità è questa: circa 60 persone sono state uccise in Siria, e precisamente nella regione di Idlib, a seguito di un bombardamento con armi chimiche. La notizia è stata diffusa dai gruppi di opposizione anti Assad, definiti in modo generico “attivisti”, e rilanciata dall’Osservatorio Siriano per i diritti umani con sede a Londra. Nessun dei soggetti che ha diffuso la notizia attraverso video e foto è una fonte indipendente. Malgrado ciò, con assoluta certezza è stato affermato che i responsabili del bombardamento chimico fossero dapprima i russi e, in un secondo momento, le forze aeree siriane. Questa affermazione, di parte e non verificata da nessuna fonte indipendente, è diventata “la verità”, anzi l’unica verità, e come tale è stata rilanciata a livello mondiale dalle agenzie e da tutti i media.

Il meccanismo perverso dell’informazione – o della disinformazione – ha generato una serie di prese di posizione politiche dalle quali, come è noto, possono discendere scelte molto pericolose per la già precaria situazioni in Siria. Il mostro, come capita sempre in questi casi, è Assad. A nulla sono servite le smentite categoriche dell’esercito siriano che ha chiarito di non essere in possesso di armi chimiche e di non aver “mai usato queste armi, in alcun momento o in alcun posto”, e di non aver intenzione di farlo “mai neanche in futuro”. Read More

L’ Associazione Critica Proletaria

logoL’associazione Critica Proletaria ispira la propria azione alla storia del movimento operaio e dei lavoratori e delle lavoratrici e ai valori dell’antifascismo e della Resistenza al nazifascismo, e trova fondamento nel marxismo-leninismo come scienza, per aumentare la conoscenza del reale e le possibilità di intervento secondo sulla base del modello prassi-teoria-prassi.

Dall’atto costitutivo e dallo statuto associativo

L’Associazione Critica Proletaria è un’associazione di promozione sociale, autonoma e pluralista, che promuove cultura, socialità e solidarietà attraverso la pratica della partecipazione e dell’autogestione; promuove il libero associazionismo per favorire un’articolata dialettica della democrazia, favorisce il radicamento di questi valori attraverso il proprio impegno, esprimendo un sistema complesso di attività di utilità sociale, di promozione sociale, umana e civile, su attività rivolte ai soci e alla collettività. Read More