100 anni fa il nostro futuro

La Rivoluzione D’Ottobre e l’Organizzazione dei Comunisti Oggi

vladimir-lenin_-crowd_-communism-171818-pic4_zoom-1000x1000-48370.jpg_1422996966Organizzare i comunisti e organizzarsi da comunisti: per capire cosa oggi significhi ciò e come si debba lavorare per trasformare le parole in fatti abbiamo bisogno di rifare un passo indietro.

Occorre attingere alle fondamenta e alla storia del movimento comunista: dai fondatori del materialismo scientifico, Marx ed Engels, all’opera di Lenin e della Rivoluzione d’Ottobre, fino alla edificazione del socialismo e quindi a Stalin.

Read More

Ottobre 1917: un ponte verso il futuro!

2017-09-16“Cento anni fa il nostro futuro”. Come ci viene in mente, a noi comunisti, di pensare che il futuro della lotta politica e le prospettive di cambiamento della società possano passare per una rivoluzione avvenuta un secolo fa?

La risposta più efficace a questo interrogativo la fornisce la società capitalista in cui viviamo.

Dopo l’89, il crollo del muro di Berlino, ci avevano raccontato la favola del trionfo del capitalismo, di una società di benessere e di diritti per tutti. Read More

L’ Ottobre

Se siamo caduti per terra, non ci rimane altro che partire dall’inizio

Cari compagni e compagne!

Cari dirigenti di questo organizzazione !
In occasione di questo grande anniversario della Rivoluzione di Ottobre vorrei presentarvi i saluti più cordiali del Partito Comunista di Albania e del suo Comitato Centrale!

Per discutere di questa grande Rivoluzione ci vorrebbe molto tempo, ma tengo a sottolineare come questo atto rivoluzionario,che aveva aperto e aveva creato per la prima volta nella storia umana una nuova e grande epoca per il nostro pianeta, la rivoluzione socialista dell’ottobre, guidata da Lenin e continuata ulteriormente da Stalin, e` e rimarrà per tutti noi comunisti operai e per le masse la guida e lo strumento nel nostro essere rivoluzionario per rovesciare la borghesia, cioè la lotta di classe, che ha come culmine massimo la rivoluzione socialista.AH1962_Foto2grLa nostra dottrina marxista-leninista ci insegna: che la Rivoluzione socialista e’ il punto più alto nella lotta fra le classi, è una legge per la nostra società umana dove passano tutti i paesi, dal capitalismo al socialismo. La questione della rivoluzione, della tattica e della sua strategia, cioè il modo di togliere il potere dalle mani della borghesia, sono la linea di demarcazione restante, sono i confini tra il vero marxismo-leninismo e gli pseudo-comunisti, i revisionisti, i riformisti e gli opportunisti sia della sinistra sia della destra. Il marxismo-leninismo si è ulteriormente arricchito e sviluppato, può arricchirsi nell’interesse dei partiti marxisti-leninisti, ma non può essere mai revisionato nell’interesse della borghesia e delle forze reazionarie come vogliono fare pseudo marxisti. Read More